logo farmacia fois

Stanchezza Primaverile

I nostri consigli per il tuo benessere

Data di pubblicazione: 25.03.2019

Benvenuta primavera! Finalmente la bella stagione è arrivata, le giornate si allungano e le temperature si alzano… Tutto molto bello, se non fosse che molto spesso la primavera porta con sé un tipico squilibrio psico-fisico che causa debolezza, affaticamento e spossatezza.

È chiamata “astenia da primavera” ed è la classica stanchezza che in questo periodo dell’anno rende difficile affrontare anche le più semplici attività quotidiane. Come riconoscere l’astenia da primavera? I principali sintomi sono:

  • Debolezza fisica
  • Ridotta forza muscolare
  • Difficoltà di concentrazione
  • Sonnolenza
  • Carenza di memoria
  • Mancanza di energia


Assieme a questi, nei casi più gravi, si verificano ansia e apatia, creando un malessere generale che, abbinato ad esempio alle sempre più frequenti allergie di stagione, creano un disagio che va assolutamente affrontato. Il corpo, infatti, ha bisogno di riabituarsi alle ore di luce in più, ai nuovi ritmi e alle temperature più calde e per fare ciò ha bisogno di un piccolo aiuto.

Come superare la stanchezza primaverile.

Così come in primavera facciamo il “cambio armadio” per adeguarci alle temperature più calde, allo stesso tempo il nostro organismo ha bisogno di modificare alcune abitudini quotidiane per abituarsi ai nuovi ritmi. In primo luogo l’alimentazione: se in inverno si è soliti assumere cibi calorici e ricchi di zuccheri e grassi per affrontare la stagione fredda, con il cambio di stagione è bene assumere un’alimentazione più leggera, ricca di vitamine, sali minerali e fibre che favoriscono la depurazione dell’organismo. Inoltre, è consigliato bere molta acqua, evitare le bevande zuccherare e prediligere succhi naturali ed estratti antiossidanti.

Se la dieta è bilanciata, l’alimentazione può davvero aiutare a superare la stanchezza primaverile, ma se è necessario un aiuto può arrivare anche dagli integratori alimentari, come ad esempio:

  • Multivitaminici: carnitina, arginina, beta-alanita, magnesio, creatina, potassio e vitamine.
  • Ginseng: aiuta ad aumentare la forza fisica (ma se ne sconsiglia l’assunzione in caso di presenza di disturbi cardio-vascolari).
  • Guaranà ed eleuterococco, ripristinare il metabolismo, aumentare le capacità cognitive e per migliorare la resistenza fisica. 

Altro consiglio per combattere l’astenia da primavera è svolgere regolare attività fisica. La sedentarietà, infatti, non fa che aumentare il senso di pesantezza e fatica, mentre il movimento risveglia il metabolismo e l’energia del corpo. 

La passeggiata veloce, la corsa o altri sport, anche all’aria aperta, favoriscono la produzione di endorfine, il miglioramento del buonumore e aiutano a riposare meglio, sempre a patto che l’attività si svolga al mattino, nel pomeriggio o comunque evitando le ore precedenti il riposo notturno. Consigliamo di svolgere un elettrocardiogramma e una visita medica prima di iniziare l’attività fisica, soprattutto se si è fermi da tanto tempo.

Con l’arrivo dell’estate l’astenia dovrebbe scomparire, perciò seguendo questi consigli si può vivere la stagione primaverile cogliendone solo il meglio! Ad ogni modo, in farmacia restiamo sempre a vostra disposizione per consigliarvi i prodotti più efficaci per rafforzare il fisico, risvegliare le energie e recuperare il buonumore anche in primavera!